venerdì 27 maggio 2011

La responsabilità della Pubblica Amministrazione per insidia stradale

Pubblichiamo di seguito il link ad un contributo video della durata di circa 10 minuti, tratto dalla rubrica "L'esperto risponde" del nostro sito web.

L'intervento, a cura dell'Avv. Emilio Curci, si propone la finalità di spiegare in  maniera semplice, ma efficace,  la fonte di responsabilità della Pubblica Amministrazione (es: Comune o Provincia) per i danni provocati agli utenti dal cattivo stato di manutenzione delle strade, siano essi pedoni o automobilisti.

Naturalmente lo studio è disponibile per qualsiasi richiesta o consulenza relativa a casi analoghi di risarcimento.

mercoledì 25 maggio 2011

I professionisti dello studio legale Curci & Genovese parteciperanno al Corso di aggiornamento sul diritto dell'immigrazione e dell'asilo

In un periodo in cui il fenomeno dell'immigrazione sta diventando sempre più questione di interesse nazionale la conoscenza della normativa in materia assume sempre più rilevanza nella formazione degli esercenti la professione legale.

Per tali motivi i professionisti dello studio legale Curci & Genovese prenderanno parte all'importante evento formativo organizzato dal Consiglio dell'Ordine degli avvocati di Bari in collaborazione con l'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (U.N.H.C.R.).
Il Corso di aggiornamento in "diritto dell'immigrazione e dell'Asilo" si occuperà, infatti, di esaminare il nuovo scenario rappresentato dalle recenti modifiche normative e dalle nuove strategie di contenimento dell'immigrazione con lo scopo di favorire il dibattito fra giuristi, stimolare una più matura sensibilità al variegato universo dei diritti umani ed offrire agli avvocati spunti di riflessione e strumenti di indagine per una migliore conoscenza dei problemi degli immigrati e più efficace tutela dei loro interessi.
Il Corso si articolerà in due Sezioni: Immigrazione ed Asilo.
Ad ogni incontro della Sezione Asilo è prevista la partecipazione di un rappresentante UNHCR, che ci offrirà il punto di vista dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite e l’esperienza pratica dei suoi funzionari.

Il corso si svolgerà il venerdì pomeriggio nelle seguenti date 17 giugno, 24 giugno, 1 luglio, 8 luglio, 16 settembre, 30 settembre, 7 Ottobre, 14 Ottobre.

Per tali motivi si comunica, sin d'ora, ai nostri clienti che nelle predette date non sarà possibile fissare appuntamenti pomeridiani presso lo studio.

In ogni caso sempre su queste pagine verranno date periodiche comunicazioni anche di eventuali variazioni.

mercoledì 18 maggio 2011

Comunicazione per i nostri clienti

A seguito delle importanti novità introdotte dallo studio, così come anticipato nei precedenti "post", abbiamo predisposto apposita lettera esplicativa indirizzata a tutti i nostri clienti.

In essa sono indicate tutte le nuove modalità ora disponibili per contattare lo studio in aggiunta a quelle tradizionali già note, nonchè quelle di accesso alle risorse informatiche riservate ai nostri utenti.

Restiamo a disposizione per ogni chiarimento e porgiamo distinti saluti

lunedì 16 maggio 2011

Attivazione dei servizi di video conferenza e di chiamata via internet


Nell’ottica del processo di sviluppo e di incremento nell’utilizzo degli strumenti informatici, già annunciato nei precedenti “post” lo studio legale Curci & Genovese ha attivato il servizio di videoconferenza e di chiamata via internet.
Si tratta di nuovi sistemi resi disponibili dalle più recenti tecnologie, definiti come ICT (acronimo di internet communication tecnlogy) che si affiancano ai tradizionali metodi di comunicazione quali il telefono fisso e mobile.
La continua ed esponenziale crescita degli utenti della rete rende, infatti, necessario un ampliamento dei mezzi di comunicazione a disposizione di clienti e/o potenziali nuovi utenti dello studio al fine di garantire una sempre maggiore raggiungibilità con ogni forma di contatto, anche telematico.
Proprio al fine di raggiungere tali obiettivi lo studio è ora raggiungibile anche con il sistema della chiamata “via internet” utilizzando i sistemi “Skype” o “Google Talk”,  sia con la sola funzione vocale (o testuale) che con la video conferenza, integrando così voce e video.
Il sistema Skype (tutte le informazioni su www.skype.com) consente di comunicare attraverso l’omonimo programma liberamente scaricabile dal sito, previa creazione di un proprio nominativo utente.
Tale comunicazione avviene in forma completamente gratuita con tutti gli altri utenti registrati al sistema stesso.
Per comunicare con lo studio Curci & Genovese basta cercare il nominativo utente “emiliocurci” o il contatto “Emilio Curci”, aggiungerlo tra i propri contatti personali e inoltrare la chiamata.
E’ possibile contattare lo studio, utilizzando le apposite icone presenti nel programma scegliendo se farlo attraverso un messaggio di testo, con una chiamata vocale o con una videochiamata.
Altra possibilità è offerta, sempre gratuitamente, dal sistema “Google Talk”, disponibile per tutti gli utenti in possesso di un account “google” all’indirizzo www.google.com/talk/intl/it/.
Con analoga procedura e, sempre previa registrazione utente, è possibile comunicare con l’account google dello studio, ricercando tra i contatti (e inserendolo tra i propri) o il nome “emiliocurci@emiliocurci.net” oppure “Avv. Emilio Curci”.
Anche con il sistema google talk è possibile scegliere se inviare un messaggio di testo, una chiamata vocale o una videochiamata.
Lo studio è sempre in linea potendo rispondere sia a chiamate vocali che videochiamate, mentre l’utente sarà ovviamente visualizzabile in video solo se in possesso di webcam collegata al proprio pc.
Per questo motivo a tutti i clienti in possesso di tali strumenti sarà richiesto di comunicare il loro nominativo account al fine di rendere ancora più agevole e rapida la comunicazione.
Tra le novità di maggior interesse si segnala, infine, la possibilità di realizzare, attraverso il sistema Skype, videochiamate di gruppo, alle quali possono partecipare più persone simultaneamente collegate dal proprio computer.
Tale soluzione può rendersi particolarmente utile per sessioni tra clienti o professionisti distanti geograficamente tra loro favorendo più rapide possibilità di comunicazione e rendendo più snelle anche le modalità di lavoro di gruppo, quando ciò sia necessario.
Anche con questo ulteriore passo, dunque, lo studio sta cercando di venire sempre più incontro da un lato alle esigenze della propria clientela e dall’altro di mettere a disposizione sempre maggiori risorse per una sua maggiore raggiungibilità.