martedì 27 settembre 2011

L'Avv. Emilio Curci tra i relatori del seminario "Le responsabilità civili e penali degli utenti del social network" - Bari 6.10.2011

Presso la sala del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Bari, in data 6.10.2011, alle ore 12.00 si terrà il Seminario dal titolo "Le responsabilità civili e penali degli utenti dei social network".

L'evento, promosso dal Consiglio dell'Ordine nell'ambito dell'offerta formativa per gli avvocati prevista per l'anno in corso, sarà tenuto dall'Avv. Emilio Curci che curerà gli aspetti relativi alle responsabilità civili e dall'Avv. Guglielmo Starace che si occuperà, invece, di illustrare le questioni relative all'imputabilità penale in cui possano imbattersi gli utenti di social network quali Facebook, Twitter e simili.

Tale intervento si inserisce in un momento in cui anche a livello nazionale tali tematiche stanno riscuotendo sempre maggiore interesse visto anche il veloce diffondersi del fenomeno e l'aumento esponenziale degli utenti di tali sistemi.

A conclusione del seminario renderemo disponibile su questo sito una scheda sintetica dei contenuti.

Grazie, sin d'ora, a tutti coloro che vorranno partecipare all'evento.

mercoledì 14 settembre 2011

Creato il nuovo logo del nostro studio legale

Al fine di rendere più riconoscibile il "brand" del nostro studio abbiamo elaborato un nuovo logo che contraddistinguerà la nostra attività.

L'immagine, volutamente molto semplice, racchiude al centro le iniziali dei titolari dello studio (gli Avv.ti Curci e Genovese) unite dalla classica "&" commerciale, sulle quali è stata inserita la scritta in italiano "Studio Legale" e sotto le quali la traduzione in inglese "Law firm".

L'utilizzo della & rappresenta non solo una scelta grafica, ma sottende un significato di "complementarietà" tra le competenze dei professionisti.

L'utilizzo della lingua inglese, oltre a quella italiana, ha, invece, la finalità di rendere "spendibile" il nostro marchio non solo in Italia, ma anche nei rapporti con clienti stranieri.

Il logo da ora è già utilizzato nelle email provenienti dallo studio (ed in quelle dei singoli avvocati) e stiamo elaborando ulteriori idee per la sua promozione

mercoledì 7 settembre 2011

Inserita sul nostro sito la scheda pratica "Il risarcimento danni per l'eccessiva durata del processo (c.d. equa riparazione)


La scheda si propone di spiegare in maniera sintetica, ma con taglio prettamente operativo quando ed entro quali termini è possibile agire ai sensi della l. 89/2011 (c.d. legge Pinto) per ottenere dallo Stato un risarcimento del danno nelle ipotesi di eccessiva durata del processo.

La legge, infatti, consente ai cittadini, nei casi in cui il procedimento (civile, penale o amministrativo) abbia avuto una durata ritenuta irragionevole secondo i parametri stabiliti dalla Corte di Giustizia Europea di ottenere dallo Stato Italiano un risarcimento del danno morale patito, da solo o eventualmente congiunto al danno patrimoniale.

Il nostro studio rimane a disposizione sia per effettuare valutazioni preventive sull’opportunità di instaurare giudizi di equa riparazione, che per seguire i giudizi stessi su tutto il territorio nazionale.