venerdì 4 maggio 2012

Aggiornata la sezione relativa alle modalità di pagamento accettate dallo studio

Il nostro studio ha aggiornato la sezione del sito internet contenente l'indicazione dei mezzi di pagamento accettati per la corresponsione delle proprie competenze.

Da un lato, infatti, abbiamo deciso di ampliare tali possibilità per venire incontro a tutte le possibili esigenze dei nostri clienti e, dall'altro, abbiamo avuto la necessità di chiarire una serie di aspetti, anche alla luce delle recenti modifiche normative.

A tale proposito ribadiamo, innanzitutto, che dal 6 dicembre 2011 non è più possibile effettuare pagamenti in contanti per una cifra superiore a mille euro e, pertanto, per trasferimenti di denaro più elevati. sarà necessario utilizzare differenti modalità.

A tal fine precisiamo che il nostro studio, allo stato attuale, può accettare pagamenti, oltre che tramite contante (nei limiti sopra indicati) a mezzo di assegno postale, bancario o circolare, vaglia postale, bonifico bancario o versamento su conto Paypal.

Tutti i chiarimenti e tutte le relative istruzioni sono indicate nell'apposita pagina del nostro sito.

Nessun commento:

Posta un commento