lunedì 23 dicembre 2013

Da gennaio 2014 aumentiamo la sicurezza dei dati gestiti dallo studio. Un vantaggio in più per i nostri clienti

Abbiamo già approfondito in altri contributi la modalità di organizzazione del nostro studio sotto il profilo della gestione dei dati e dei documenti.

Lo studio, infatti, per accelerare la produttività e migliorare i processi di lavoro sta investendo molto sulla digitalizzazione dei documenti e sull'informatizzazione dell'ufficio.

Per questo motivo abbiamo iniziato a lavorare su piattaforma Google Apps, attraverso la quale gestiamo calendari, appuntamenti, posta elettronica, servizi di ICT e documenti.

Per far questo abbiamo cercato di garantire la sicurezza dei dati e dei documenti nella maniera più scrupolosa attraverso sistemi di protezione, backup e così via, pur senza rinunciare all'importantissimo vantaggio di poter disporre di tutti i contenuti del nostro ufficio in mobilità.

Ciò è possibile utilizzando servizi cloud grazie ai quali caricare in rete tutti i dati e i documenti a cui vogliamo avere accesso anche al di fuori dello studio.


Tali procedure sebbene estremamente comode ed economiche presentato un minimo margine di rischio trattandosi di servizi erogati da fornitori esterni sui quali non è possibile avere un totale controllo.

Allora pur abbandonando del tutto tali piattaforme, continuando a porre in essere le misure più idonee per la tutela dei dati abbiamo deciso di compiere un ulteriore passo avanti nella sicurezza.

A partire da gennaio, infatti, lo studio sarà dotato di un sistema di archiviazione estremamente sicuro grazie ad una memoria di massa collegata alla nostra rete interna e accessibile, anche in mobilità, soltanto dai nostri professionisti evitando, così qualsiasi possibile rischio di perdita dei dati o di intrusione esterna da parte di terzi.

Insomma una tutela in più senza rinunciare ai vantaggi di sempre.


Nessun commento:

Posta un commento